La UX Design si riferisce al termine User Experience Design, mentre la UI Design sta per User Interface Design. Entrambi gli elementi sono cruciali per un prodotto e operano a stretto contatto. Ma nonostante il loro rapporto, i ruoli sono molto diversi, e si riferiscono a parti molto diverse del processo e della disciplina progettuale. UX Design è un campo più analitico e tecnico, UI Design è più vicino a quello che noi chiamiamo graphic design, anche se le responsabilità sono un po ‘più complesse.

Il design dell’interfaccia utente è un campo molto vasto. In teoria, l’interfaccia utente è una combinazione di vari altri campi come ad esempio la conoscenza del design iOS e Android, la conoscenza del colore, della tipografia e dei principi del design grafico in generale.

Ci vogliono buon occhio, un sacco di pratica, e un sacco di tentativi ed errori per migliorare nella UI. Come progettista di interfaccia utente, il vostro obiettivo è quello di creare un’interfaccia utente che sia coinvolgente, bella, e che generi anche una risposta emotiva da parte dell’utente al fine di rendere i vostri prodotti più belli da usare.

La User Experience design (UXD o UED) è il processo di miglioramento della soddisfazione e della fedeltà del cliente attraverso il miglioramento della fruibilità, della facilità d’uso e del piacere nell’interazione tra il cliente e il prodotto.

La UX non si limita all’interfaccia visiva del prodotto. È un concetto che ha molte dimensioni e che andremo ad approfondire in un altro articolo.

Don Norman e Jakob Nielsen lo hanno riassunto perfettamente la differenza tra UI e UX quando hanno detto:

“E’ importante distinguere l’esperienza utente totale dall’interfaccia utente, anche se l’UI è ovviamente una parte estremamente importante del design.
Come esempio, si consideri un sito web con recensioni di film. Anche se l’interfaccia utente per trovare un film è perfetta, l’UX sarà povera per un utente che vuole informazioni su una piccola release indipendente se il database sottostante contiene solo film dei maggiori studios”.

Autore

Affascinato dalla psicologia e dalla comunicazione sin da ragazzo ho finito con il laurearmi in psicologia della comunicazione e del marketing, che fantasia! Inizialmente designer, passato per il branding e atterrato da qualche anno nel fantastico mondo della UI/UX. Un po' eclettico, sempre in evoluzione e amante della tecnologia in ogni sua declinazione. Libri, videogiochi, serie tv e viaggi mi tengono compagnia nel mio tempo libero.

Scrivi un commento